homepage

NOTIZIE FITRI

    FERALPI TRIATHLON TEAM - GAZZETTINO DEL LUNEDI'

    Qualcosa di diverso
    Data articolo15-07-2012

    Almeno nello sport mi piace sperimentare, e così, dopo un sms di un mio amicissimo triathleta, venerdì ho deciso sui due piedi di affrontare, per la seconda volta nella mia “carriera” sportiva, una gara di nuoto in acque libere: il giro dell’Isola di Garda: partenza dalla Baia del Vento, giro dell’isola in senso orario, e arrivo al Porto Portese per un totale ufficiale di km 6.

    Alle 3 del pomeriggio mi presento alla spiaggia e mi guardo intorno… fisici scolpiti da ore di nuoto e tra di loro una combricola di triathleti (ovviamente ci siamo riconosciuti dalle magliette delle gare che orgogliosamente mostravamo tutti).

    Pronti via!!! Dopo 100 metri la combricola di triathleti era già saldamente ancorata agli ultimi posti, mentre i solonuotatori avanzavano tra spruzzi che manco l’aliscafo genera.

    Che dire, non mi è restato che fare del sano turismo alternativo: ho ammirato da vicinissimo il giardino dell’isola (meraviglioso), ma l’emozione più grande è stato fare il giro di boa dell’isola e al primo respiro trovarsi davanti agli occhi quella meraviglia della villa in stile veneziano mentre nuotavo in un’acqua incredibilmente limpida… CHE SPETTACOLO!!!!

    Il commento del mio amico Paolo è stato: mi è sembrato di essere in un documentario di Superquark!

    Provare per credere! Io intanto il 5 agosto vado a fare per la seconda volta i 5 KM SUL LAGO D’IDRO; se volete informazioni contattate ZENO, è lui che organizza la gara (io ve la consiglio, anche perché il ristoro finale è a base di spiedo e si sa che da quelle parti lo fanno proprio bene!).

    A presto.

    Chiara
    TORNA ALL'ELENCO
     
    Lascia il tuo commento
    Nome
    Commento